Poesia della sera

Annunci

43 pensieri su “Poesia della sera

    1. Certo che la vita di chi lavora al circo é una vita piena di sacrifici , sopratutto per i animali chiusi nelle gabbie sempre in viaggio da un paese ad altro.Pero i artisti che ci lavorano dentro sono veramente bravi , con le loro acrobazie e la loro magia riescono a fare divertire sia grandi e piccoli .Sarebbe bello il circo anche senza lo sfruttamento dei animali.grazie della visita.ricambio l’abbraccio ❤

      Liked by 1 persona

    1. Buongiorno Marisa , la presenza dei animali nel circo é una tradizione antica perché é suggestivo vedere i poveri animali obbedienti ai loro maestri che li allenano per fare lo spettacolo.Certo che vedere le tigri che si esibiscono con la presenza di un essere umano fa un certo effetto , perché é successo in casi rari che hanno anche aggredito i loro istruttore che secondo me rischiano anche la vita quando si lavora con animali che sono nati per essere liberi .Buon inizio settimana 🙂

      Liked by 1 persona

  1. Mrs Viola, buona sera
    Un clown che con la sua simpatia e allegria ci regala sorrisi: ma ci chiediamo cosa mai si nasconde dietro quella maschera che ci fa tanto ridere?
    Un abbraccio vellutato, Edo
    piesse, Le racconto una barzelletta, recita:
    “Un operaio sta montando il tendone di un circo. A un certo punto esegue un triplo salto mortale, fa sei volteggi e torna in pista. «Formidabile!» commenta il direttore del circo. «La scritturo subito per il mio spettacolo, a qualsiasi cifra!» «Impossibile, signor direttore, non posso darmi una simile martellata sulle dita ogni sera!»

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...