Allah akbar fanculo /2 > la risposta di Frigidaire

aldo ricci blog

RanXerox RanXerox

ASSASSINI SENZA DIO
di Vincenzo Sparagna, direttore di FRIGIDAIRE e IL NUOVO MALE

La terribile azione terroristica che ha ucciso alcuni dei nostri fratelli di satira e di idee di “Charlie Hebdo” a Parigi rende forse inutili e vane le parole. Ho ancora negli occhi il clima di collaborazione libera e meravigliosa della redazione di Charlie che ho conosciuto dall’interno. Tutti seduti attorno a un grande tavolone di legno rettangolare, disegnando, scrivendo, discutendo con passione. Ognuno con il suo carattere e le sue idee. Tra loro alcune delle vittime di cui si comincia a sapere il nome: l’impagabile Cabu sempre sorridente, il sornione e intelligente Wolinski, capace di improvvise illuminazioni, il giovane direttore Charb (Stephane Charbonnier), Tignous e tanti altri che non voglio nominare perché spero siano ancora vivi.

La barbarie di questo atto ci sconvolge, ma deve anche spingerci ad agire. Qualsiasi forma di tolleranza verso l’intolleranza…

View original post 131 altre parole

Advertisements

8 pensieri su “Allah akbar fanculo /2 > la risposta di Frigidaire

  1. Stéphane “Charb” Charbonnier, direttore di Charlie Hebdo, 15 ottobre 2012.

    Dipingi un Maometto glorioso, e muori.
    Disegna un Maometto divertente, e muori.
    Scarabocchia un Maometto ignobile, e muori.
    Fai un film di merda su Maometto, e muori.
    Resisti al terrorismo religioso, e muori.
    Lecca il culo agli integralisti, e muori.
    Prendi un oscurantista per un demente, e muori.
    Cerca di discutere con un oscurantista, e muori.
    Non c’è nulla da negoziare con i fascisti.
    La libertà di ridere senza alcun ritegno, la legge ce la dà già, la violenza sistematica degli estremisti ce la dà ancora una volta.
    Grazie, banda di coglioni.

    Fonte:http://vaccaricarlo.wordpress.com/2015/01/07/je-suis-charlie/

    Mi piace

  2. Mi rendo conto che non sia facile commentare quanto è accaduto, l’emozione per una violenza così crudele, dire animalesca sarebbe far torto alle bestie, appanna un po’ la ragione e a caldo ci fa diventare borghesi piccoli piccoli. Eppure (continuando con le citazioni) everything is illuminated. Questi elementi ancora più che violenti sono ignoranti, non possiedono neppure il concetto di valore della vita, neppure della loro stessa, uccidono come fumerebbero una sigaretta: IGNORANZA! Non hanno neppure il senso dell’appartenenza, uccidono indifferentemente islamici e occidentali, ucciderebbero allo stesso modo qualcuno nello stesso momento in cui prende le loro difese, sono un pericolo, è evidente.
    Ora da quanti lustri si predica che il terrorismo non si sconfigge con le armi, ma con l’educazione, la cultura, la scrittura, la lettura? E da quanti lustri non si è mai fatto nulla in questo senso? chi fornisce le armi a questa gente? E’ brutto dirlo dopo un fatto del genere, ma è l’occidente. Gli USA che si ergono a paladini dell’antiterrorismo mondiale sono i primi responsabili, il russo amico del Berlusca idem, la stessa Europa:
    Già, che dire degli USA che educano alle armi fin dalla culla e devono guardarsi dalle stragi dei propri teen ager; dove il criminale Bush gira indisturbato, la polizia è razzista e i popoli nativi vivono in riserve decimati anche dalla sterilizzazione? Sono un bell’esempio davvero!!!
    Se davvero passasse l’idea che il mondo arabo o islamico è tutto come questa merda di stragisti, non ne usciremmo più.
    Il problema va risolto con il meglio della cultura araba, si dovrà pure iniziare, non è davvero un problema di religioni, ma solo di intelligenza. Dunque è una lunga e difficile battaglia, ma abbiamo in “casa nostra” chi ringraziare.
    Terza citazione cinematografica: rivediamoci “Agorà”. Gli integralismi, che giustamente come leggo sopra sono fascismi, sono tutti aberranti, sia che usurpino il nome di Cristo, di Allah o di qualunque altro profeta laico o ecclesiastico che sia.

    Liked by 1 persona

    1. Penso che i Stati Uniti D’Europa dovrebbero fare una riflessione su questo gravissimo attentato nel cuore di Europa la città di Parigi.questi pazzi criminali che uccidono in nome di un dio che non esiste sono figli di emigrati nordafricani nati a Parigi .Anche in Italia abbiamo i nuovi Italiani che sono i figli di emigrati di seconda generazione.La convivenza di culture diverse é uno scambio culturale é un bene , ma con la crisi economica e le guerre che ci sono in corso nel medioriente direi che c’è in atto la terza guerra mondiale.Ho amici e amiche arabi che sono delle bravissime persone e non tutti i musulmani sono terroristi .Dovrebbero loro stessi a ribellarsi contro questi criminali del Isis , e L’Europa deve assumere la sue responsabilità prima che per paura e ignoranza alle prossime elezioni vincano i partiti xenofobi e razzisti .Ricordiamoci che anche Hitler andò in potere con elezioni politiche .Grazie della visita .Un saluto 🙂

      Mi piace

  3. Ciao Viola. Secondo me, bisognerebbe spostare il fuoco: puntare sull’Islam è facile e sommario. L’estremismo è un altro paio di maniche. Noi ci aspettiamo dagli amici mussulmani l’indignazione – e non penso che si tirino indietro. Se ci mettessimo di fronte ad un caso di pedofilia da parte di un prete cristiano, avrebbe lo stesso effetto su di noi, pretendendo da un nostro amico cristiano l’indignazione risultante? Non credo! Fatti del genere sono incresciosi a prescindere dal credo religioso. L’autore dell’articolo, secondo me, sbaglia su tutti i fronti, argomentando teorie abbastanza sommarie: “alle loro spalle c’è un intero mondo reso cieco da una fede che, anche nelle sue forme più “moderate”, vuole stroncare nel sangue la libertà di pensiero e il diritto a vivere di chi non crede alla loro sedicente “parola di Dio”.” – forse non ha minimaente dato una letta al Corano ( e forse neanche alla Bibbia, altrimenti pensarebbe questo anche del Cristianesimo).
    Ciò su cui bisognerebbe puntare è tutto ciò che c’è stato prima: per quale motivo si creano gli estremismi? Ricordiamo che è lo stesso Occidente ad aver dato vita alla crescita esponenziale di questi movimenti estremisti per guerre sommarie avvenute in medioriente? Spesso ci dimentichiamo le “nostre” colpe. La “nostra” incapacità di indignarci per i nostri potenti. Mentre ci viene più facile e ci portano ad indignarci per fatti del genere. Io credo che la colpa di tutto questo sia da cercarsi nello stesso Occidente.
    La cosa più importante, adesso, è far in modo che movimenti di estrema destra (sono pur sempre estremismi anche quelli – vedi Marie Le Pen con la proposta di voler reintrodurre la pena di morte) non prendano il sopravvento.

    Mi piace

    1. Nel nostro paese abbiamo una disoccupazione record e tanti ragazzi sono senza lavoro , abbiamo quartieri che vivono in stato di abbandono e degrado totale dalle istituzioni ,la crisi economica crea solo tensioni sociali di odio e paura .Ora invece il terrore ha preso il sopra vento anziché occuparsi dei problemi reali che sarebbe lavoro , istruzione e convivenza pacifica con tutte le minoranze sia religiose o di altro tipo.sarebbe di buon senso che le comunità musulmane devono indignarsi e protestare apertamente contro ogni forma di terrorismo .Ammiro la saggezza di Papa Francesco che ha parlato anche di terrorismo di stato . Un saluto 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...