Ferite inguaribili

image

Ho seppellito due volte
con gli abiti della mia pelle
il nostro amore graffiato.

Ho amato come i gatti viziati
con la mia lingua ho leccato
solo ferite inguaribili.

Mi basta ora la mia carne
ogni giorno diventerà a pezzi
non sono più preda , ma cacciatrice del tuo cuore.

© Violeta Dyli

Annunci

38 pensieri su “Ferite inguaribili

  1. Mi sono soffermata su questa poesia, così vera… perché chi non ha cercato di dimenticare, recuperare, sottrarsi e darsi in infinita lotta, per poi scoprirsi forte abbastanza da prendere il posto dell’altro (cacciatrice e non più preda)? brava, all’inizio sembrava dolorosa e invece la considero tutt’altro. una presa di coscienza

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...