Capelli spettinati

image

Lui era navigatore solitario
di un mare agitato
lui mi raccontava
che voleva salvarmi con se
dentro al castello dei balocchi
lui rimase ingarbugliato
nei miei capelli spettinati
trovammo uno scrigno abbandonato
unione di trecce tagliate
diventò la nostra esistenza
io e lui eravamo diventati
unica pelle scritta con cristalli
di neve nera sciolta senza calore
il nostro primo appuntamento
fuori dagli schermi liquidi
rimase dentro l’ebrezza
di un bacio donato a metà
sete di bere per poi amarsi senza pace.

Violeta Dyli ©

Annunci

18 pensieri su “Capelli spettinati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...