Mi gira la testa

Quando arriva sera
mi ritorni in mente
il CREPUSCOLO infuocato
del calore di Maggio
mi fa vedere la LUCE
il mio cuore piange
vedo solo la LUNA
così lontana come te.

Ti prego chiamami
altrimenti per te
potrei diventare disturbatore per amore.

Non voglio pensare
che forse hai un altro.

Da quando non ci sei
il letto é il mio DESCO
e non riesce a colmare il vuoto che mi avvolge
sto male ,non dormo.

É una settimana che sono malato
non so quando RITORNO di nuovo al lavoro.

Hai ancora le chiavi del nostro nido
se me le restituisci
vorrà dire che é finita davvero.

Le chiavi che ti ho regalato
sono diventate la mia speranza.
Fammi una sorpresa
non può finire così.

Violeta Dyli ©

La noia mi copre con
il suo mantello nero
quando la sera d’inverno
chiudo la porta di casa.

La mia stagione é grigia
apro quella porta
e respiro miracolosamente
i profumi di erba appena tagliata .

Non ricordo le mie primavere
vivo solo questi momenti
mi emoziona lo squillo del telefono
e piango e rido davanti a una fotografia.

La gioventù é noia di strafare
la vecchiaia é solitudine beata
la magia di una farfalla che entra
illumina la mia casa grigia come i miei capelli.

Violeta Dyli ©

La mia vita
un viaggio pieno di avventure
mi sono fermata
senza volere
e per magia
ho potuto assaporare
odori , paesi, case e strade
in movimento di tango lento.

Ho vissuto più vite non perse
nel mio cammino verso il mare
vado e ritorno
porto con me la fatica
di poter toccare il cielo di luglio che non sa di estate.

Ho dormito in una tenda bianca
guardando le stelle più piccole
sognando il viaggio della mia vita incompresa
da viaggiatori di prima classe
ho le tasche della memoria
piene di storie non raccontate
so di essere forse il miglior paparazzo
dei miei amici poveri come me
il sentiero é arrivare dall’altra parte del ponte
anche con chi non viaggia perché non può .

Violeta Dyli ©

Le mie parole
sono radice strappata
da un lato c’è il nuovo che nasce
di fronte ho la forza
della caduta libera
sono pesanti le parole
che mi tormentano l’anima
una prova così
non mi lascia se non
l’ipotesi di fare spazio
alla nuova pianta così fragile
verso l’ignoto del cielo blu.

Violeta Dyli ©

Annunci

2 pensieri su “Mi gira la testa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...