L’Europa cambia verso.

L'Europa cambia verso.

Siamo in guerra virtuale
Si caro amico ex borghese
E non ti vergognare oggi
se ti sono rimasti solo 5 euro in tasca.
Siamo in guerra virtuale si caro ex operaio
Che Ora sei solo disoccupato
Siamo in guerra virtuale
O si vive o si muore
Stiamo morendo tutti schiacciati come le fragole
E loro bevono come ingordi il nostro succo dolce.
Non mi fido più delle promesse .
E i fatti si rompono sempre e non li vedo nemmeno con binocolo
chi mi dice di resistere é un ruffiano che ha la pancia piena
Ho resistito finché che ho potuto
Ma ora mi sto ammalando della malattia che voi ingordi avete procurato .
Non posso più permettermi di guardare indifferente
Chi vuole realizzare i suoi sogni e benvenuto alla mia festa
Chi non si riunisce a noi sarà fottuto domani
Siamo tutti fratelli e sorelle
Siamo tutti padri e madri di famiglia.
È arrivata l’ora di agire
Siamo in guerra virtuale
E vinceremo perché siamo dalla parte della ragione
Siamo partigiani del terzo millennio
Non abbiamo armi
Siamo muniti di abbracci e sorrisi
Siamo muniti di canzoni e balli proibiti
E i media venduti ci chiameranno solo dei poveri anarchici
gli avidi ci deridono come dei sfigati
L’unica speranza é battere i pugni e non mollare
Tutti insieme Fino al ultimo respiro.

Violeta Dyli (copyright)

ISTRUZIONI PER L’USO
Potete condividerle le mie poesie ma citando la fonte e non modificandole in alcun modo.Grazie

*immagine presa dal web

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...